QUADERNI EUROPEI SUL NUOVO WELFARE

Funzionamento e disabilità nell’invecchiamento della popolazione europea: quale politica per quale intervento?

1. L’invecchiamento in Europa: trend demografici

In Europa, il fenomeno dell’invecchiamento della popolazione, con l’incremento dell’incidenza dei livelli di disabilità legata all’allungamento della vita, pone la necessità di disporre di dati longitudinali validi e comparabili sulla salute, sia nei giovani che negli anziani, al fine di creare un’ampia base empirica per la formulazione di analisi e la pianificazione di politiche e strategie di sviluppo.
Leggi tutto

Invecchiamento, disabilità e la classificazione internazionale del funzionamento, della disabilità e della salute (ICF) dell’OMS

1. introduzione

In tutto il mondo, i responsabili a livello decisionale si interessano da lungo tempo degli effetti sociali ed economici dell’invecchiamento della popolazione, in particolare per quanto concerne l’impatto del declino della partecipazione al mercato del lavoro sulle pensioni e su altre forme di assicurazione del reddito. I progressi tecnologici nella diagnosi e nelle cure mediche e il miglioramento dell’alimentazione sono tra i fattori che hanno condotto al prolungamento della vita in buone condizioni di salute. Parallelamente al calo delle nascite, tutto ciò ha portato a un aumento dei consumi in termini di servizi sanitari e a una diminuzione dei nuovi ingressi nel mondo del lavoro. La percentuale dei pensionati rispetto agli occupati (il “rapporto di dipendenza”) cresce in maniera costante, ripercuotendosi sulle modalità con cui ogni società finanzia i servizi sanitari, le cure a lungo termine, le pensioni e altri servizi sociali.
Leggi tutto