QUADERNI EUROPEI SUL NUOVO WELFARE

Archivio di Settembre, 2009

I centenari in Europa

1. Introduzione

Oggi, è ben noto che il numero dei centenari sta aumentando in tutta Europa, ma questa consapevolezza è relativamente nuova. Uno dei principali argomenti citati da James Fries nel 1980 nel suo importante lavoro sulla compressione della morbilità, per giustificare la scelta della sua curva di distribuzione di sopravvivenza intorno alla durata modale di 85 anni fu la totale assenza di ogni tipo di aumento nel numero dei centenari fino al 19° secolo in Inghilterra e Galles (Fries, 1980). Leggi tutto

Editoriale

“There is nothing either good or bad, but thinking makes it so”
William Shakespeare

L’allungamento del ciclo di vita è la più grande conquista e uno dei cambiamenti epocali dello scorso secolo, tuttavia è un fenomeno che rimane nell’ombra e non è una risorsa che viene capitalizzata dalla società e dal mercato del lavoro. Leggi tutto

« Pagina precedente