QUADERNI EUROPEI SUL NUOVO WELFARE

Invecchiare a casa: il supporto delle tecnologie

2. La struttura organizzativa tecnologica

Due componenti chiave costituiscono la struttura organizzativa per i servizi di tele-assistenza domiciliare:
• il centro operativo,
• l’organizzazione e-health.
Il Centro Operativo è un call centre in cui gli operatori preposti seguono costantemente le persone anziane a casa, offrendo una serie sempre più completa di servizi. Un insieme di servizi di base è imperniato sulla comunicazione tra il centro ed il cittadino:
La tele-emergenza: la persona reca con sè un microfono e un pulsante per le emergenze che consente il contatto immediato con il centro, al quale il problema viene descritto a voce.
Il tele-controllo: gli operatori rintracciano periodicamente la persona al proprio domicilio, monitorando le condizioni generali e identificando i possibili problemi sociali e sanitari.

Figura 2: Servizi di Tele-assistenza di base: la tele-emergenza ed il Tele-controllo

pangher-fig-2.gif
Il semplice pulsante d’emergenza può essere integrato con altri sensori ambientali, che permettono il monitoraggio di situazioni pericolose o d’allarme: sensori di movimento permettono il rilevamento di caduta e sensori per il gas possono rilevare la presenza di emissioni pericolose dalla cucina o la presenza di un’eccessiva quantità di monossido di carbonio in casa.
I Centri Operativi possono pure essere il fattore chiave per un approccio più coordinato, in cui le procedure di assistenza sociale e sanitaria sono ripartite tra gli operatori del servizio sociale, quelli del servizio d’assistenza sanitaria, la famiglia e il paziente.


Pagine: 1 2 3 4 5 6


Tag:,